Flemming Kissmeyer – Nielsen, un pioniere danese dell’istocompatibilità

Flemming Kissmeyer – Nielsen, un pioniere danese dell’istocompatibilità

Flemming Kissmeyer-Nielsen (1921-1991)

Flemming Kissmeyer-Nielsen è stato il pioniere danese dell’istocompatibilità che fondò l’Associazione nordica “Scandinavian Transplant” per lo scambio degli organi.
Flemming Kissmeyer-Nielsen nasce a Silkeborg (Danimarca) il 3gennaio del 1921. Frequenta fino al 1939 la Aarhus Kateralskole, un istituto di istruzione secondaria, una specie di ginnasio danese, per poi studiare Medicina all’Università di Copenaghen e, quindi, laurearsi nel 1947.
Dal 1948 al 1953 ricopre la posizione di assistente medico presso l’Aarhus Universitetshospital di Marselisborg, iniziando una ricerca di base sui gruppi sanguigni, sulle trasfusioni di sangue e sulle reazioni cellulari del sangue in condizioni patologiche, tanto da ricevere nel 1951 dapprima la medaglia d’oro per i suoi studi sull’origine delle piastrine nel sangue e l’anno successivo un premio sulla trombopoiesi del midollo osseo nel soggetto normale e in vari stati trombocitopenici.


DOPO LA SECONDA GUERRA MONDIALE

Dopo la seconda guerra mondiale si assiste ad una crescente ricerca di base non solo sulle varianti dei gruppi sanguigni ma anche su singoli tipi di tessuto umano. Tutto questo, diventa estremamente importante per il suo futuro lavoro. Infatti, a partire dagli anni ’50 si dedica, con grande entusiasmo, a sviluppare metodologie di tipizzazione tessutale utilizzando in parte test sierologici e in parte test cellulari per il sistema HLA secondo i loci cromosomici HLA- A,B,C e D.
Nel 1956, viene nominato Capo del Laboratorio Immunoematologico dell’Università di Aarhus e nel 1957 Responsabile della Banca del sangue.
Tuttavia, i suoi maggiori sforzi vengono destinati, a partire dagli anni’60, ai trapianti di rene non solo da vivente ma anche da cadavere dove dimostra l’importanza della compatibilità HLA attraverso speciali micrometodi per la determinazione di anticorpi anti-HLA che spesso si sviluppano in seguito a molteplici gravidanze oppure ad una serie di trasfusioni di sangue in pazienti dializzati e in grado di causare un rigetto iperacuto, poche ore dopo un trapianto.
Nel 1969 sviluppa il progetto nordico dello “Scandinaviantransplant“, un’organizzazione di scambio di organi tra i paesi della Danimarca, Norvegia e Svezia, successivamente estesa anche a Finlandia, Islanda ed Estonia.


RICONOSCIMENTI

Nel 1971 Kissmaeyer-Nielsen riceve la nomina di Professore di Immunologia Clinica all’Università di Aarhus, posizione che mantiene fino al 1989 e nello stesso anno Redattore della Rivista Internazionale “Tissue Antigens” e Presidente del Consiglio di Amministrazione della International Transplantation Society.
I suoi sforzi di grande valore internazionale insieme alla sua continua disponibilità fanno sì che dal 1948 al 1967 riesce ad essere anche Presidente dell’Associazione Sportiva Accademica di Jydsk e dal 1967 al 1970 Presidente del consiglio di amministrazione del corso studentesco di Aarhus.
Tra le sue alte onorificenze sono da menzionare :
– 1968 il Rigmor and Carl Holst-Knudsen Science Prize,
– 1974 la Hede Nielsen Family Foundation
– 1977 il Rosenkjær Prize ,
– 1980 il Novo Prize,
– 1982 l’Anders Jahre Medical Prize
– 1987 l’August Krogh Prize
Kissmaeyer-Nielsen Muore ad Aarhus il 16agosto del 1991.


articolo del prof. Sergio Barocci


Bibliografia:
  • Kissmeyer-Nielsen F et al. 1961 “Severe Haemolytic Transfusion Reactions caused by apparently compatible Red Cells” Brit J Hemat 7: 36.
  • Flemming Kissmeyer“, di Lars U. Lamm, Rose Payne, 1981
  • Kissmeyer-Nielsen F et al. 1968 “Genetics of the human HL-A transplantation system“. Nature Sep 14;219(5159):1116-9
  • Svejgaard A, Kissmeyer-Nielsen F. 1968 “Cross-reactive human HL-A isoantibodies” . Nature Aug 24;219(5156):868-9.
  • Kissmeyer-Nielsen F et al. 1969 “Crossing-over within the HL-A system” Nature Oct 4;224(5214):75-6.
  • Kissmeyer-Nielsen F et al. 1969 “The HL-A system defined with lymphocytotoxic and platelet antibodies in relation to kidney transplantation” Transplant Proc Mar;1(1):357-61.
  • Kissmeyer-Nielsen F et al. 1970 “Mixed lymphocyte cultures and HL-A identity in unrelated subject.” Nature Oct 3;228(5266):63-5.
  • Svejgaard A, Kissmeyer-Nielsen F 1970 “Complement-fixing platelet iso-antibodies. V. HL-A typing.” Vox Sang. Jan;18(1):12-20.
  • Kissmeyer-Nielsen F 1971 “The HL-A system “Br J Haematol. 1971 Sep;21(3):352-3.
  • Kissmeyer-Nielsen F “Histocompatibility Testing 1975, Report of 6th International Histocompatibility Workshop and Conference” Copenhagen, Munksgaard June 1975.

    Le foto sono state estratte da:

    https://www.aarhusarkivet.dk
    https://efi-web.org
    https://www.hematology.dk


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.