Ephraim McDowell e la prima ovariotomia

Ephraim McDowell e la prima ovariotomia

Ritratto di Ephraim McDowell (11 novembre 1771 – 25 giugno 1830)

Ephraim McDowell (11 novembre 1771 – 25 giugno 1830) fu un medico americano ed un  pioniere della chirurgia. Egli è stato la prima persona a rimuovere con successo un tumore ovarico, è stato chiamato “il padre dell’ovariotomia” ed “il padre fondatore della chirurgia addominale“.

McDowell ricevette la sua prima educazione al seminario classico di “Worley and James“, quindi trascorse tre anni come studente di medicina sotto il Dr. Alexander Humphreys a Staunton, in Virginia. Frequentò lezioni di medicina all’Università di Edimburgo, in Scozia, dal 1793 al 1794 e studiò privatamente con il grande anatomista e chirurgo John Bell (12 maggio 1763 – 15 aprile 1820). Egli non ricevette mai un diploma, ma nel 1825, l’Università del Maryland gli conferì una laurea honoris causa.


carriera e successi

Ephraim McDowell raffigurato mentre eseguita la prima ovariectomia della storia nel 1809. Immagine tratta da una litografia del diciannovesimo secolo.

Nel 1795, McDowell tornò dalla Scozia, si stabilì a Danville, nel Kentucky, e iniziò la sua pratica come chirurgo. McDowell perfezionò la moderna tecnica chirurgica della litotomia, per la rimozione di calcoli che ostruivano la vescica urinaria. Uno dei suoi pazienti più famosi fu James K. Polk, al quale egli rimosse una calcoloro urinario e riparò un’ernia.

Il 13 dicembre 1809, McDowell fu chiamato a vedere Jane Todd Crawford nella Contea di Green, nel Kentucky, a 97 km da Danville. I suoi medici pensavano che la signora Crawford fosse incinta oltre i termini. McDowell le diagnosticò un tumore ovarico.


la prima ovariectomia

The dawn of abdominal surgery” di Cornwell, Dean (1892-1960), https://collections.nlm.nih.gov/catalog/nlm:nlmuid-101651389-img

La signora Crawford lo pregò di trattenerla da una morte lenta e dolorosa. McDowell descrisse alla paziente le sue condizioni e le disse che un intervento chirurgico come cura non era mai stato eseguito. Le disse anche che i migliori chirurghi del mondo lo ritenevano impossibile. La signora Crawford affermò di aver capito e che voleva comunque procedere. McDowell le disse che avrebbe rimosso il tumore se fosse andata a casa sua a Danville.  La signora Crawford accettò e cavalcò le sessanta miglia a cavallo.

La mattina di Natale del 1809, McDowell iniziò la sua operazione. L’intervento fu eseguito senza beneficio di anestetico o antisepsi, nessuno dei quali era allora noto alla professione medica. Il tumore rimosso da McDowell pesava 22,5 libbre (10,2 kg). McDowell pensò che sarebbe stato difficile rimuoverlo completamente, quindi fece una legatura attorno alla tuba di Falloppio vicino all’utero e tagliò il tumore.


nonostante tutto

“La vita di una donna … il futuro di un uomo” http://rompedas.blogspot.com/2012/03/dean-of-illustrators.html

Nel descrivere il tumore affermò che “la parte ovarica e fimbriosa della tuba di Falloppio era molto ingrandita“. L’intera procedura richiese 25 minuti. La signora Crawford si riprese senza complicazioni. Tornò a casa sua nella Contea di Green 25 giorni dopo l’operazione e visse altri 32 anni. Tutti i tentativi di esplorazione addominale prima del 1809 avevano provocato peritonite e morte. Le descrizioni di McDowell includono frasi come “pulito e ordinato” o “scrupolosamente pulito“. Egli non era solo pulito, ma meticoloso. Nel suo resoconto dell’operazione, egli descrisse la rimozione del sangue dalla cavità peritoneale e il lavaggio dell’intestino con acqua calda.

Questa è stata la prima rimozione riuscita di un tumore ovarico nel mondo. McDowell ha eseguito in carriera un totale di 13 ovariotomie, 8 delle quali hanno avuto successo, nonostante l’opinione prevalente che un’operazione del genere sarebbe necessariamente risultata fatale. McDowell non pubblicò una descrizione della sua procedura fino al 1817, dopo aver eseguito altre due di queste operazioni.


vedi:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *