Chirurgia plastica durante la guerra civile americana

INTERVENTI DI RICOSTRUZIONE DEL VISO DURANTE LA GUERRA CIVILE AMERICANA

 

Quando i soldati rientravano feriti dal campo di battaglia, i chirurgi si improvvisavano anche in specialisti di chirurgia plastica durante la guerra.
Le immagini in questione rappresentano un soldato di 46 anni (Roland Ward) vittima di ferita da arma da fuoco nella parte inferiore del viso che venne sottoposto a due interventi chirurgici tra il 1864 ed il 1865. In queste due operazioni furono costruiti e stirati lembi cutanei attraverso il punto in cui si trovava la mandibola.

Il termine chirurgia plastica venne usato per la prima volta sulla rivista ‘The Lancet‘ nel 1837.


fonte:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.