Appendicectomia ad inizio novecento

L’APPENDICECTOMIA AD INIZIO NOVECENTO

Questa tavola tratta dalla terza edizione del libro “Appendicitis” (1905) di John B. Deaver, chirurgo del German Hospital di Filadelfia, mostra una delle fasi finali di intervento di appendicectomia.
Il cieco viene fissato tra le dita del chirurgo mentre l’appendice sta per essere tagliata e la ferita suturata.

Notare come l’intervento sia eseguito “a mani nude”.
Eppure, già nel 1889, il celebre chirurgo statunitense William Halsted aveva commissionato alla ‘Goodyear‘ la fabbricazione di guanti da fare indossare alla sua ferrista che aveva mostrato reazioni dermatitiche alla mani in conseguenza dell’uso di sostanze chimiche per l’antisepsi.
Il primo chirurgo ad indossare i guanti sterili in sala operatoria fu invece il dr Joseph Colt Bloodgood, allievo dello stesso Halsted. Egli iniziò ad utilizzarli durante gli interventi nel 1896.
Bloodgood aveva pubblicato nel 1899 il suo lavoro di 450 interventi per ernia inguinale, con un 0% di infezione, in cui affermava riguardo l’uso dei guanti sterili

“perché il chirurgo non dovrebbe usarli come fa l’infermiere?”.


dott. Concetto De Luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.