Alcuni xenotrapianti

ALCUNI XENOTRAPIANTI

Timeline degli xenotrapianti (da https://web.stanford.edu/dept/HPS/Xenotransplants/xenotransplantation.html)

Nel 1964 James Hardy (14 maggio 1918 – 19 febbraio 2003) eseguì il primo trapianto cardiaco umano con uno xenotrapianto. Il donatore era uno scimpanzé. Il ricevente era un detenuto del ‘Mississippi State Penitentiary’ condannato a morte, dell’età di 58 anni ed affetto da carcinoma polmonare. L’esito fallimentare non impedì ad altri di usare lo stesso approccio.
Thomas Starzl (1926-2017) eseguì il primo trapianto di fegato da uno scimpanzé all’essere umano nel 1966; nel 1992 egli riuscì ad ottenere una sopravvivenza di 70 giorni in seguito a trapianto di fegato dal babbuino.
Il primo trapianto di isole pancreatiche suine fu eseguito dal gruppo del dr Carl Gustav Groth (1933-2014), della Karolinska Institute di Stoccolma, nel 1993 come tentativo di curare il diabete.
Oggi, maiali geneticamente modificati offrono la speranza di creare organi e cellule disponibili per trapianto con ridotto rischio di rigetto e performance fisiologiche ottimali.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *