Addio a Leonard Bailey, il padre dei trapianti di cuore nei bambini

ADDIO A LEONARD BAILEY, IL PADRE DEI TRAPIANTI DI CUORE NEI BAMBINI

Nella foto, di Robert Rearick, il dr Bailey con alcuni piccoli pazienti curati da lui.

12 maggio 2019: è morto oggi il dr Leonard Bailey, chirurgo statunitense della ‘Loma Linda University Medical Center‘ (California, USA), che il 26 ottobre 1984 aveva collocato il cuore di un babbuino nel petto di “Baby Fae“, una neonata con un difetto cardiaco grave conosciuto come sindrome del cuore sinistro ipoplasico.


dal cuore di babbuino al cuore umano

Sebbene Baby Fae sia morta ventun giorni dopo, questa impresa pionieristica aprì la strada nel novembre 1985 per il primo trapianto cardiaco di successo da umano ad umano in “Baby Moses“, un neonato di 4 giorni (vero nome Eddie). Bailey ha partecipato attivamente all’evoluzione del campo del trapianto di cuore – rendendo possibile la sopravvivenza a lungo termine per neonati e bambini con problemi cardiaci. Egli ha continuato la sua carriera trapiantando cuori in 376 bambini, diventando un’autorità in chirurgia cardiaca congenita e un consulente per i medici di tutto il mondo.
Il dr Leonard Bailey era nato il 28 agosto 1942. 


vedi:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *