Un’anatomista ed artista: Marie Biheron

UNA LEGGENDA DELL’ANATOMIA: MARIE BIHERON

modello anatomico di corpo femminile in cera chiamato ‘Venerina’

Marie Marguerite Bihéron (17 November 1719 – 1795) fu un’anatomista francese, conosciuta per le sue illustrazioni mediche ed i modelli anatomici in cera.
Figlia di uno speziale, studiò disegno presso il Girdino Reale e con Madeleine Basseporte, della quale sono rimaste alcune raffigurazioni anatomiche.
Per procurarsi i cadaveri per gli studi anatomici, Biheron fu costretta a cercarli tra corpi rubati di militari morti. Frustrata dalla loro rapida putrefazione, e su suggerimento di Basseporte, Bihéron rivolse la sua attenzione verso la composizione di modelli anatomici in cera.


anatomista ed artista

Il famoso medico Villoisin rimase impresso dai suoi lavori e ne promosse il lavoro.
Nel 1759 fu invitata a presentare le sue opere presso l’Academie Royale des Sciences.
I suoi modelli ottennero una fama internazionale, sia grazie alla sua accuratezza anatomica che all’espressione viva dei corpi, ed anche al fatto che i modelli non si scioglievano.
Bihéron non rivelò la composizione precisa del materiale usato ed era solito chiamare tutte le parti con nomi latini e greci.
Poichè in Francia alle donne non era consentito insegnare l’Anatomia, Marie Bihéron si trasferì in Gran Bretagna, dove ebbe tra i suoi allievi anche il celebre chirurgo ed anatomista John Hunter.


tratto da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *