Una delle prime descrizioni di polineuropatia alcoolica

UNA PARTICOLARE MALATTIA CAUSATA DALL'(AB)USO DI ALCOL

01/10/1822: Il dr James Jackson (1777-1867), un professore di Medicina della Harvard Medical School, fece una delle prime descrizioni di neurite dolorosa e profonda debolezza in un alcolista – quello che ora noi conosciamo come polineuropatia alcoolica.
La malattia si sviluppa gradualmente, scrisse, ed è caratterizzata da dolore “lancinante” degli arti. Nel tempo, “le mani e i piedi diventano quasi inutilizzabili … l’intero corpo si riduce di grandezza, eccetto l’addome … L’appetito viene perso, o è alterato … La mente è indebolita.
Egli propose un trattamento con astinenza e supporto vitaminico. Circa due secoli dopo, la nostra comprensione non è così tanto differente anche se non tutti i consigli sembrano essere davvero efficaci. Continuava infatti il dott. Jackson:

“Io ho impiegato vari rimedi. … Primo, astinenza dalle bevande alcoliche di ogni genere, sia in forma di medicina che in altre forme … Secondo, oppio in sufficienti quantità per dare sollievo al dolore durante la notte … Terzo, bagni caldi … Quarto,la regolazione dello stomaco e degli intestini …”


vedi:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.