Un pioniere della neurofisiologia: Du Bois-Reymond

UN PIONIERE DELLA NEUROFISIOLOGIA: DU BOIS-REYMOND

Emil Heinrich Du Bois-Reymond (Berlino, 7 novembre 1818 – Berlino, 26 dicembre 1896)

Il 7 novembre 2018 (non) si è ricordato il bicentenario della nascita del grande Emil du Bois-Reymond, grande elettrofisiologo tedesco di origini francesi nato a Berlino il 7 novembre 1818.
Egli fu allievo ed assistente di Johannes Peter Müller (1801–1858), famoso professore di anatomia e fisiologia all’Università di Berlino. All’inizio degli anni quaranta del novecento, Du Boys-Reymond incominciò ad interessarsi ai lavori del fisiologo italiano Carlo Matteucci sui fenomeni elettrici negli animali. Egli confermò le osservazioni di Matteucci sul flusso delle correnti elettriche tra diverse zone muscolari durante il tetano.


pioniere dell’elettrofisiologia

un esperimento di Du Bois-Reymond

Du Bois-Reymond sviluppò l’idea che un tessuto vivente, come i muscoli, potesse essere considerato composto da un certo numero di “molecole elettriche” e che il comportamento elettrico del muscolo fosse il risultato del comportamento di queste unità elementari. Ora sappiamo che questi sono sodio, potassio e altri ioni, i cui gradienti sono responsabili del mantenimento dei potenziali di membrana nelle cellule eccitabili.


la controversia con hermann

Ma la sua teoria fu ben presto criticata da molti fisiologi contemporanei, come Ludimar Hermann, il quale sosteneva che i tessuti viventi intatti, come i muscoli, non generano correnti elettriche a riposo a meno che non abbiano subito lesioni. La controversia verrà risolta nel 1902 da un allievo di du Bois-Reymond, Julius Bernstein, che incorporò parti di entrambe le teorie in un modello ionico di potenziale d’azione.
Emil du Bois-Reymond morì a Berlino il 26 dicembre 1896. Nel 1858, alla morte di Müller ne aveva preso il posto come professore di fisiologia.


VEDI:

[Nelle foto Du-Bois-Reymond ed alcuni modelli sperimentali con muscolo gastrocnemio di rana]


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *