Un pioniere della chirurgia: John Benjamin Murphy

UNO DEI PIONIERI DELLA CHIRURGIA: JOHN BENJAMIN MURPHY

John B. Murphy (1857-1916) nel corso della sua carriera è stato un rinomato chirurgo, clinico, maestro ed innovatore oltre che autore. In aggiunta ad interventi di chirurgia generale, come l’appendicectomia, la colecistectomia, le resezioni intestinali e la mastectomia, egli eseguì e descrisse procedure innovative nei campi della neurochirurgia, dell’ortopedia, della ginecologia, dell’urologia, della chirurgia plastica, della chirurgia toracica e della chirurgia vascolare. 

il padre di diversi eponimi

Egli fu padre di diversi eponimi, il più famoso del quale è il ‘segno di Murphy‘, tuttora utilizzato nell’esame obiettivo per la diagnosi della colecistite.
Nella foto in alto (1902 circa), Murphy al lavoro in una sala operatoria del Mercy Hospital di Chicago. Mentre era al Mercy, egli sviluppò un teatro chirurgico per le sue “wet clinics“, in cui operava e teneva lezioni davanti ad un pubblico. Medici di tutto il mondo partecivano a queste sessioni. L’unico metodo per una più ampia diffusione di queste conferenze e dimostrazioni era la pubblicazione su carta stampata.
William James Mayo, cofondatore della Mayo Clinic, lo definì ‘il genio chirurgico della sua generazione’.

vedi:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *