Trapianto di cranio e cuoio capelluto

TRAPIANTO DI CRANIO E CUOIO CAPELLUTO

Boysen subito dopo l’intervento.

Per la prima volta al mondo, in Texas, il 22 maggio 2015 è stato effettuato un trapianto di cuoio capelluto e cranio, tra l’altro in un intervento di 15 ore che comprendeva anche un multitrapianto di rene e pancreas. Protagonista della “maratona” chirurgica è stato James Boysen, un 55enne sviluppatore di software di Austin operato dai chirurghi dell’Houston Methodist Hospital e della University of Texas.
Boysen aveva subito un trapianto di rene e pancreas nel 1992. I farmaci che prendeva per prevenire il rigetto portarono a una rara forma di cancro che colpiva la muscolatura liscia sotto il suo scalpo.


Un intervento particolare

Boysen un anno dopo l’intervento.

Egli si era sottoposto alla radioterapia per curare il cancro, ma i farmaci immunosoppressori avevano mantenuto la ferita della testa. Quando i suoi organi trapiantati cominciarono ad andare verso lo stato di insufficienza, egli non riuscì a ottenere un nuovo trapianto di rene e pancreas fino a quando la sua testa non fu operata. I medici videro l’opportunità di risolvere entrambi i problemi in un’unica operazione. Il team aspettò 18 mesi per un avere un donatore compatibile che non solo corrispondeva al tono della pelle e al colore dei capelli di Boysen, ma che potesse fornire tutti gli organi. 


VEDI:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *