Sul tocografo e le contrazioni uterine durante il travaglio

SUL TOCOGRAFO E LE CONTRAZIONI UTERINE DURANTE IL TRAVAGLIO

Nella foto tocografo (1901-1925) utilizzato per misurare le contrazioni uterine durante il parto in maniera meccanica.
Esso si legava al ventre della madre con una cintura elastica e le contrazioni venivano impresse nel rotolo di carta, che ruotava secondo un meccanismo ad orologeria, creando un grafico.
Questo tocografo fu progettato da un fisico ungherese, il barone Loránd von Eötvös (1848-1919) che è diventato celebre soprattutto per le sue misurazioni dei campi gravitazionali e magnetici. Egli ha insegnato all’Università di Budapest dal 1871 fino alla sua morte.


vedi:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *