Qualche informazione sul clistere nel seicento

QUALCHE INFORMAZIONE SUL CLISTERE NEL SEICENTO

“Per quanto riguarda il clistere, notiamo che forse in questo secolo si introdusse lo strumento detto ‘sifone grosso‘, schizzetto atto ad introdurre il liquido nell’intestino. Per mezzo un lungo funiculus di materia flessibile, vuoto nell’interno, che avrebbe servito in luogo del moderno tubo di gomma, si confezionavano clisteri atti ad essere praticati dal paziente stesso.
Ai clisteri di liquidi, che già vedemmo nel secolo scorso, vennero aggiunti, secondo il celebre chirurgo Scultetus, dagli inglesi, i clisteri di fumo di tabacco, destinati a promuovere i movimenti peristaltici intestinali”


Tratto da:

Storia dell’Arte Sanitaria“, 1962, di Adalberto Pazzini, pagg. 1046-1047.


L’immagine, intitolata ‘Il Clistere‘ è tratta da un’incisione in rame del maestro incisore francese Abraham de Bosse (1604 – 1676)


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.