Leila Denmark, un’immortale della pediatria

Leila Denmark, un’immortale della pediatria

Leila Alice Denmark (nata Daughtry;  1febbraio 1898 – 1aprile 2012)

Quando si è ritirata dall’attività nel 2001, la dottoressa Leila Alice Daughtry Denmark, era la più vecchia praticante di una professione in America. È stata una delle prime pediatri donne ad Atlanta ed ha assistito pazienti e consigliato genitori per più di settanta anni. La sua notevole carriera è stata riportata a livello locale e nelle notizie nazionali, e nel 1998, quando aveva 100 anni, il suo lavoro in corso è stato descritto in un articolo nella rivista People.

Leila Alice Daughtry è nata nella contea di Bulloch, in Georgia, nel 1898, da Elerbee ed Alice Cornelia Hendricks Daughtry.


una storia incredibile

Era la terza dei loro dodici figli, ed è cresciuta in una comunità agricola, frequentando la scuola superiore in una scuola agricola e meccanica. Ha conseguito il diploma al Tift College di Forsyth, in Georgia, e dopo essersi laureata nel 1922 ha insegnato fisica, chimica e biologia alle scuole superiori per due anni. Nel 1924, Leila Daughtry si iscrisse al Medical College of Georgia come unica donna in una classe di 52 studenti.


una vita per i bambini

Leila Alice Denmark agli inizi degli anni trenta con una (o meglio due) piccoli pazienti.

Nel 1928, fu la terza donna a laurearsi nella scuola con una laurea in Medicina. Nello stesso anno sposò John Eustace Denmark. Ha poi proseguito con uno stage di due anni presso l’Ospedale per bambini Henrietta Egleston ad Atlanta, dove fu non solo la prima tirocinante ma colei che ricoverò il primo paziente presso l’istituzione di recente fondazione. Nel 1930 iniziò un secondo tirocinio presso il Children’s Hospital di Filadelfia e ebbe una figlia, Mary Alice.


la scoperta del vaccino della pertosse

Leila Alice Denmark  (https://the110club.com/leila-denmark-1898-2012-t5045.html)

Nel 1931, Leila Denmark iniziò la sua pratica privata in pediatria ad Atlanta. Nel 1932 un’epidemia mortale di pertosse travolse la comunità, inducendo la dottoressa a iniziare a studiare la malattia. Nei sei anni successivi ha pubblicato le sue ricerche sul Journal of American Medical Association e, insieme a Eli Lilly e ai ricercatori della Emory University, ha sviluppato un vaccino di successo.

La d.ssa Denmark ha sviluppato una straordinaria familiarità con la salute e il benessere dei bambini. Quando ha iniziato la sua carriera, c’erano pochissimi farmaci efficaci per alcuni dei più gravi disturbi che interessavano i suoi pazienti, ma nonostante fossero disponibili molte più terapie farmacologiche, la d.ssa Denmark promuoveva la medicina preventiva di buon senso e la terapia sui rimedi farmaceutici laddove possibile.


i riconoscimenti

vaccino della pertosse di Sauer. 1938. (http://americanhistory.si.edu/collections/search/object/nmah_1071251)

Dirigendo un ufficio fuori da una casa colonica vicino a casa sua fino al suo pensionamento nel 2001, la dottoressa ha tenuto bassi i costi lasciando un foglio di iscrizione per i pazienti invece di assumere un addetto alla reception e addebitato solo $ 10 per la prima visita e $ 8 per ogni visita da allora in poi. Nel 1935 la d.ssa Denmark ha ricevuto il Fisher Award per la ricerca eccezionale nella diagnosi, trattamento ed immunizzazione della pertosse con il suo lavoro sul vaccino.


Vaccino per la pertosse, Sanofi Pasteur Canada, fine anni trenta.

Nel 1953 è stata nominata “Donna dell’Anno di Atlanta“, e nel 1970 ha ricevuto l’onorificenza di “Distinguished Service Citation” dal Tift College, come “un’umanitaria che ha investito la sua vita in servizi pediatrici per tutte le famiglie senza riguardo per lo status economico, la razza, o l’origine nazionale“.


vedi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.