Il Mount Sinai West

Il “Mount Sinai West”

Sala operatoria del “Roosevelt Hospital”, New York, 1900.

Il Mount Sinai West, aperto nel 1871 come “Roosevelt Hospital“, è affiliato alla “Icahn School of Medicine” del Mount Sinai e al “Mount Sinai Health System“.

La struttura da 514 posti letto si trova nel quartiere Midtown West di New York City. La struttura offre numerose specialità cliniche tra cui ortopedia, chirurgia della mano, chirurgia del seno, chirurgia del colon-retto, chirurgia vascolare, neurologia , neurochirurgia, ostetricia e ginecologia, Pronto Soccorso, terapia intensiva ed urologia.

Nel 2007, Mount Sinai West ha ricevuto la certificazione avanzata in chirurgia sostitutiva totale dell’anca e del ginocchio dalla “Joint Commission on the Accreditation of Healthcare Organizations” (JCAHO).


ORIGINI

Una foto del “Mount Sinai West” (2008).

Il filantropo statunitense James Henry Roosevelt (1800 – 1863) lasciò in eredità la sua fortuna per stabilire “un ospedale per l’accoglienza e il soccorso di malati e malati“, ma dovettero essere raccolti ulteriori fondi prima di costruire e gestire il “Roosevelt Hospital”. Membro della famiglia Roosevelt, James era cugino in terzo grado del nonno del presidente Theodore Roosevelt e cugino di secondo grado del nonno del presidente Franklin Delano Roosevelt.

Il primo edificio dell’ospedale fu aperto e divenne operativo il 2novembre 1871, sette anni dopo la sua istituzione.

Una targa al suo omonimo e benefattore recita:

“Alla memoria di James Henry Roosevelt, un vero figlio di New York, il generoso fondatore di questo ospedale, un uomo onesto nei suoi obiettivi, semplice nella sua vita e sublime nella sua beneficenza. “


LE STRUTTURE

Nel 1874, un chirurgo inglese descrisse il “Roosevelt Hospital”, tra la 59th Street e la 10th Avenue , come “Senza eccezioni, la struttura medica più completa sotto ogni aspetto“.

Una serie di edifici sono stati aggiunti nel tempo per soddisfare le esigenze di crescita e miglioramento delle strutture. Le aggiunte includevano il “Private-Patient Pavilion” (1885), il “William J. Syms Operating Theatre” (1892), l’Accident Building e il “Ward for Sick Children” (1899), una “Nurses’ Residence” (1911), un edificio Ward più alto (1923), il “James I Russell Memorial Surgical Building” (1949), il “Tower Memorial Building” (1953), la “School of Nursing” (1953), il “Garrard Winston Memorial Building” (1964), “l’Arthur J. Antenucci Institute of Medical Research” (1986) e una nuova struttura ospedaliera principale di fronte alla Tenth Avenue – una Skidmore, Owings & Merrill di 13 piani – la struttura progettata è stata iniziata la costruzione nel 1990 e aperta nel 1992.


IL St. Luke’s Roosevelt Hospital

Mount Sinai West

Gran parte dell’ospedale originale, compreso il pronto soccorso, è stato abbattuto per far posto a due edifici residenziali di 49 piani a One Columbus Place.

Oggi, quello che poi è diventato il “St. Luke’s Roosevelt Hospital” è stato rinominato “Mount Sinai West“.  Il “St. Luke’s Hospital” e il “Roosevelt Hospital” si fusero nel 1978, diventando il “St. Luke’s-Roosevelt Hospital Center“. Gli ospedali sono entrati a far parte del “Mount Sinai Health System” nel 2013.

Il più antico componente rimasto dell’ospedale è il William J. Syms Operating Theatre, dal nome del suo benefattore, un commerciante di armi.

I medici storici includono William Stewart Halsted, pioniere della chirurgia; Alonzo Clark (1897–1887), nono presidente del “College of Physicians and Surgeons” e medico consulente del “Roosevelt Hospital“.


MEDICI FAMOSI

Theodore Gaillard Thomas (21novembre 1831 – 28febbraio 1903)

Altri medici famosi del “Roosevelt Hospital” sono stati John T. Metcalfe (1818–1902), avvocato e medico consulente presso l’Ospedale Bellevue, gli ospedali St. Luke e the Woman, il dispensario ortopedico e l’ospedale per il soccorso di rotti e storpi; Theodore Gaillard Thomas (1832–1903), ex presidente dell’American Gynecological Society, e primo ad eseguire e pubblicare un resoconto di ovariotomia vaginale (1870); Francis Delafield (1841–1915), chirurgo della “New York Eye and Ear Infirmary” e medico e patologo del “Roosevelt Hospital” (1871); Robert Abbe (13 aprile 1851 – 7marzo 1928), primo americano a usare Radium nel trattamento del cancro e Charles McBurney (1845-1913), chirurgo in capo al Roosevelt Hospital, inventore dell’omonima incisione chirurgica utilizzata per l’appendicite chirurgia; ha anche introdotto l’uso di guanti di gomma durante gli interventi chirurgici per ridurre le infezioni.


RIFERIMENTI:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.