Dan Gavriliu e la prima esofagoplastica

Dan Gavriliu e la prima esofagoplastica

Dan Gavriliu

Il chirurgo rumeno Dan Gavriliu (26 aprile 1915 — 4 novembre 2012) eseguì la prima sostituzione chirurgica totale dell’esofago umano, usando una sezione dello stomaco, attraverso una procedura ora chiamata “esofagoplastica secondo Gavriliu“.
Era il 20 aprile 1951, ma questo intervento ebbe poco risalto tra i chirurghi degli stati occidentali essendo stato eseguito dietro l’allora “Cortina di ferro“, quando la Romania apparteneva al blocco degli stati comunisti guidati dall’URSS.
Il celebre chirurgo statunitense Henry Jay Heimlich (nato nel 1920 e morto nel 2012, e diventato famosissimo soprattutto per la “manovra di Heimlich“) eseguì la sua prima operazione di esofagoplastica con successo su un paziente umano il 20 aprile 1957, presso il “New York Medical College-Metropolitan Hospital Medical Center“.


Heimlich vs Gavriliu

procedura di “esofagoplastica secondo Gavriliu”.

Egli reclamerà la primogenitura di questa procedura descrivendone così la tecnica:

L’operazione inversa del tubo gastrico, l’operazione di Heimlich per la sostituzione dell’esofago, con cui ho avuto successo negli anni cinquanta, è molto semplice.

Si tratta di sostituire l’esofago facendo due tubi dallo stomaco, che è in realtà un grosso tubo, e trasportare l’afflusso di sangue con la parte dello stomaco che diventerà il nuovo esofago.

Il nuovo tubo è realizzato dallo stomaco, inserendo una doppia fila di graffette e tagliando tra loro. Quindi ruotare questo tubo verso l’alto ed unirlo alla gola, ed il nuovo tubo diventerà il nuovo esofago. Il vecchio esofago malato viene chiuso e la persona può mangiare normalmente.”


Gavriliu, un pioniere della chirurgia

esofagoplastica di Gavriliu

A quanto pare, Heimlich giocò sporco con Dan Gavriliu: egli rese popolare la procedura ma non il suo reale inventore. Infatti, nel 1956 Heimlich visitò la Romania e assistette Gavriliu in un’operazione di sostituzione dell’esofago. A quel tempo Gavriliu aveva operato con successo già una cinquantina di pazienti. In un articolo pubblicato nel 1957, e su alcune riviste mediche, Heimlich attribuì a Gavriliu la tecnica.

Ma, nonostante questi iniziali riconoscimenti, Heimlich per anni sembrò aver preso pienamente il merito personale dell’operazione, cambiando il nome dall’operazione Gavriliu in operazione Gavriliu-Heimlich, e successivamente in operazione Heimlich.

Gavriliu arriverà a definire Heimlich “un bugiardo e un ladro“.


vedi:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.