CARDINAL HEALTH 

Cronistoria 

La compagnia è stata fondata nel 1971 dall’allora ventiseienne Robert D. Walter, appena laureato ad Harvard, come una piccola azienda distributrice alimentare, chiamata Cardinal Foods, a Columbus, Ohio. Nei suoi primi anni di vita, la Cardinal Foods si è imposta nel mercato regionale della distribuzione alimentare.
Nel 1979, di fronte ad una situazione di stasi del proprio mercato, Walter ed i suoi partner decidono di dedicarsi alla distribuzione farmaceutica, un’attività che secondo loro poteva offrire maggiori margini di crescita. La compagnia comprò allora la Bailey Drug Company, azienda distributrice di farmaci, con sede a Zaneville, Ohio, a circa 100 Km da Columbus, e prese il nome di Cardinal Distribution Incorporated.
Nel 1983 Cardinal Health diventa una public company e nella decade successiva acquista una dozzina di aziende distributrici di farmaci. Entro il 1987, il segmento farmaceutico della compagnia raggiunge un fatturato doppio di quello della distribuzione alimentare.
Nel 1991 il fatturato complessivo supera il miliardo di dollari americani (USD) e nel 1994 arriva a circa 6 miliardi di USD, anche grazie alla fusione con la Whitmire Distribution nel 1994, aggiungendo alle vendite un fatturato di circa 2 miliardi di USD. Negli anni il fatturato della compagnia cresce in maniera esponenziale non solo grazie all’acquisizione di società di distribuzione e servizi farmaceutici, ma anche in seguito all’integrazione di aziende dedite ai servizi di automatizzazione e informatica, come la Pyxis Corporation, che entra a far parte del gruppo nel 1996.
All’inizio del nuovo millennio, tre sole aziende, la Cardinal Health, la AmerisourceBergena e la McKesson, controllano circa il 90% del mercato di distribuzione farmaceutico all’ingrosso. Nel 2001, le vendite della Cardinal raggiungono i 38 miliardi di USD con una forza lavoro di quasi 49.000 dipendenti distribuiti in 22 nazioni.
Nel 2004 viene acquisita la Beckloff Associated, azienda che opera nel settore della distribuzione farmaceutica.
Nel 2007 viene acquistata la VIASYS Healthcare, azienda specializzata nei prodotti e servizi medicali.
In questo anno la compagnia ha ottenuto la diciannovesima posizione nella graduatoria “Fortune 500” tra le società più ricche degli USA.

Alcune Storie 


Acquisizioni del Gruppo: Nel complesso, nell’arco di circa 27 anni, dal 1980 al 2007, la Cardinal Health ha eseguito circa 65 acquisizioni di aziende che operano nei diversi campi sanitari, come Syncor Corp nel 2003, azienda specializzata nella produzione di farmaci per la medicina nucleare; Gala Biotech nel 2003, azienda dedita alla biofarmaceutica; Denver Biomedical nel 2006 e VIASYS nel 2007.

La Compagnia Oggi (2007) 


La compagnia è un’azienda di “global healthcare” dedicata a rendere l’healthcare più sicuro e produttivo. Essa si occupa principalmente della distribuzione dei prodotti farmaceutici e medicali e della loro fornitura agli ospedali oltre che a sviluppare sistemi di gestione dei servizi intraospedalieri. Il suo quartier generale si trova a Dublin, Ohio, USA.
La compagnia riferisce nel proprio report annuale 2007 che circa il 90% degli ospedali e il 50% dei reparti chirurgici statunitensi usufruisce dei prodotti o servizi della Cardinal Health. In questo anno il fatturato globale è stato di circa 87 miliardi di USD con una forza lavoro di oltre 40.000 dipendenti. Attualmente la compagnia opera in due particolari branche:

A) CLINICAL and MEDICAL PRODUCTS: 

  • Il settore Tecnologie e Servizi Clinici (fatturato 2,7 miliardi di USD, 7.200 dipendenti) aiuta gli ospedali nel prevenire gli errori medici, ridurre le infezioni intraospedaliere attraverso sistemi di gestione automatizzata come i servizi “MedMined” che servono ad analizzare i dati dei pazienti e a sviluppare protocolli che riducano a zero la possibilità di errori in ambito ospedaliero.

  • Il settore Prodotti e Tecnologie Medicali (fatturato 1,8 miliardi, 14.200 dipendenti) sviluppa e produce strumenti medicali e chirurgici come guanti chirurgici, camici, telini sterili, maschere, ventilatori, ferri chirurgici, sistemi diagnostici in ambito pneumologico (come sistemi CPAP) e neurologico, oltre che prodotti per la radiologia interventistica e il laboratorio clinico, soprattutto grazie alle diverse compagnie di VIASYS Healthcare, sussidiaria che rappresenta parte integrante della Cardinal Health.

B) HEALTCARE SUPPLY CHAIN SERVICES: 

  • Il settore Servizi di forniture farmaceutiche (fatturato 76,6 miliardi di USD, 10.100 dipendenti) rifornisce ospedali e oltre 33.000 farmacie di prodotti farmaceutici e di medicina nucleare.

  • Il settore Servizi di forniture medicali (fatturato di 7,5 miliardi di USD, 9.800 dipendenti) rifornisce di strumenti medicali e chirurgici, provenienti da oltre 2.000 centri di produzione, ospedali, centri chirurgici, laboratori e ambulatori medici statunitensi e canadesi.

La Compagnia in Italia


La Cardinal Health Italy S.r.l. ha sede a Sesto Fiorentino (FI), mentre la Cardinal Health Italy S.p.A. ha sede ad Aprilia (LT).

FONTI 
Articolo tratto dai siti CARDINAL HEALTHVIASYSFundinguniverse 
Citazioni da Wikipedia: 1) Cardinal Health 2) Robert D. Walter

Autore: Dott. Concetto De Luca (27/10/2008) 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.