Breve Biografia di Gerty Cori

Biografia di Gerty Cori (1896-1957)

 

I coniugi Cori

Gerty Theresa Radnitz Cori e suo marito, il dr Carlo Cori furono la prima coppia sposata a ricevere il Premio Nobel in un campo scientifico. Gerty Cori fu la terza donna di sempre a vincere un premio Nobel, e fu la prima donna americana in ciò.

Gerty Cori nacque a Praga, Repubblica Ceca, nel 1898, da Otto Radnitz e Marta Neustadt. Il suo zio, un professore di pediatria, la incoraggiò ad entrare ad una scuola di Medicina, e fu ammessa all’Università Tedesca di Praga, dove c’erano poche studentesse. Lei si laureò in Medicina nel 1920, insieme al suo compagno di corso Carl Cori. Essi si sposarono subito dopo la laurea, e furono assunti entrambi in una clinica di Vienna. Avendo realizzato che l’Europa era sulla via di una guerra, iniziarono a fare domande per lavorare oltreoceano. Nel 1922 si trasferirono a Buffalo, New York, dove fu assunto al “State Institute for the Study of Malignant Diseases” (in seguiro il “Roswell Park Memorial Institute”), e Gerty Cori fu assunta come assistente  patologa. Mentre erano al Roswell, furono scoraggiati dal lavorare insieme, ma essi continuarono nella loro armonia, dedicando i loro sforzi alla comprensione di come l’energia viene prodotta e trasmessa nel corpo umano. Dopo essersi specializzati in biochimica, essi iniziarono a studiare il metabolismo dello zucchero (glucosio).

i coniugi Cori

I coniugi Cori pubblicarono cinquanta articoli insieme, con il nome dell’uno o dell’altra che compariva prima, in base a chi dei due avesse compiuto il lavoro maggiore di ricerca nel dato articolo. Nel 1929, essi proposero la teoria che porta il loro nome e che gli permise di vincere il premio Nobel. Il ‘Ciclo di Cori’ è la loro spiegazione del movimento energetico nel corpo – dal muscolo al fegato, e all’inverso dal fegato al muscolo. Il glicogeno nei muscoli viene convertito in zucchero (glucosio) quando l’energia è necessaria per sostenere l’attività fisica, ma i muscoli rilasciano un po’ di zucchero in forma di acido lattico, per un uso successivo. L’acido lattico viene riciclato in glicogeno dal fegato, che viene poi immagazzinato nei muscoli fino a quando necessario. La loro scoperta di questo processo fu particolarmente utile per il trattamento del diabete, ma fu anche la prima volta che il ciclo di carboidrati nel corpo umano era stato pienamente compreso e spiegato.

I coniugi Cori decisero di lasciare il Roswell subito dopo la pubblicazione del loro lavoro sul metabolismo dei carboidrati, principalmente per il fatto che l’obiettivo primario del Roswell era la ricerca sul cancro. Sebbene i coniugi Cori avessero sviluppato il concetto del ‘Ciclo di Cori’, Carl Cori fu l’unico dei due a ricevere offerte di lavoro presso diverse Università. La facoltà di Medicina dell’Università di Rochester arrivò ad avvertire Gerty Cori che avrebbe potuto rovinare la carriera del marito, ma nonostante ciò la coppia rifiutò di smettere di lavorare insieme. Sia la Cornell University che l’Università di Toronto si sono rifiutati di assumere Gerty Cori anche quando hanno cercato di convincere il marito a fare un colloquio con loro, così che la coppia si trasferì a St. Louis nel 1931, dove a Carl era stata offerta la cattedra del dipartimento di Farmacologia presso la “Washington University School of Medicine”. A Gerty Cori venne offerto un posto di assistente di ricerca, nonostante la loro partnership nella scoperta del ‘Ciclo di Cori’.

Gerty Cori ha lavorato come ricercatore associato per sedici anni, mentre il marito e collega, Carl Cori faceva carriera alla Washington University School of Medicine. Quando Carl Cori divenne professore del nuovo dipartimento di biochimica nel 1946, Gerty Cori venne promossa come professore ordinario, e l’anno successivo i coniugi Cori vincono il premio Nobel per la scoperta degli enzimi che convertono il glicogeno in zucchero e poi di nuovo lo riconvertono in glicogeno.

Continuando sulle loro ricerche fatte in precedenza, i coniugi Cori hanno fatto una serie di importanti scoperte che chiariscono il processo del metabolismo dei carboidrati. Essi hanno ricevuto numerosi riconoscimenti per il loro isolamento e la scoperta del composto ‘glucosio-1 fosfato’ (in seguito chiamato estere di Cori), e per la loro dimostrazione del ruolo dell’acido lattico nella conversione del glucosio in glicogeno muscolare (noto come il Ciclo di Cori).


tradotto da https://cfmedicine.nlm.nih.gov/physicians/biography_69.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *