Breve accenno alla medicina astrale tra il XIII e XIV secolo dc

LA COSIDETTA MEDICINA ASTRALE TRA IL TREDICESIMO ED IL QUATTORDICESIMO SECOLO DC: ARNALDO DI VILLANOVA

“Scorgesi in questo autore che l’astrologia veniva considerata quale parte essenziale della medicina. Arnaldo da Villanova (1240 – 1313 circa, ndr) non solo paragona astrologicamente i quattro punti cardinali del giorno con le stagioni, ma attribuisce a ciascuno una forza peculiare. …
Il salasso non può aver luogo che durante l’apparire di una data costellazione, e soprattutto bisogna prendere in considerazione le fasi lunari. Il tempo più opportuno per siffatta operazione sarà quando la luna si trova nel segno del cancro; e la sua congiunzione con Saturno toglie qualsivoglia azione ai medicamenti, specialmente i purganti.”


tratto da:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.