Associazione del ‘CEA’ con diversi tipi di tumore

ASSOCIAZIONE DEL “CEA” CON DIVERSI TIPI DI TUMORE (1971)

Quando il dr Paul Lo Gerfo e colleghi esaminarono il siero di 674 pazienti, si sapeva già che alcuni antigeni erano presenti in tumori e tessuti fetali ma non ne erano stati trovati nei tessuti normali.
L’alfa-fetoproteina nei teratomi è stata identificata, così come la fosfatasi alcalina placentare nei carcinomi cellulari squamosi del polmone, l’antigene carcino embrionale (CEA) nei tumori maligni gastrointestinali.
Usando una nuova procedura, Lo Gerfo e colleghi riuscirono a scoprire elevati livelli di CEA non solo in pazienti con neoplasie gastrointestinali, anche in alcuni pazienti con tumori maligni della mammella, del polmone e della prostata, ed in alcuni pazienti senza neoplasie note.
Questo lavoro, dunque dimostrò che la CEA non era specifica nei tumori maligni gastrointestinali e che vi erano differenze quantitative più che qualitative nei livelli di CEA tra i tessuti normali e quelli neoplastici.

vedi: 
  • Pagina Facebook del NEJM
  • Hansen, H. J., and Lo Gerfo, P. (1971). Demonstration of a tumour-associated antigenic site in carcinoembryonic antigen preparations. In Proceedings of the 1st Conference on Embryonic and Fetal Antigens in Cancer, edited by N. G. Anderson, and J. H. Coggin, pp. 389-391. U.S.A.E.C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *