Un progenitore della neonatalogia: Auvard

UN PROGENITORE DELLA NEONATALOGIA

basiotribo di Auvard [tratto da http://phisick.com/item/auvards-basiotribe/]
Pierre-Victor-Adolphe Auvard (1855 – 1941) fu un ginecologo francese. Dopo la laurea in Francia si specializzò ulteriormente in Germania.
Nel corso degli anni ottanta dell’ottocento, egli introdusse la “Auvard couveuse“, un’incubatrice poco costosa che divenne molto popolare nel corso della fine del secolo.
Altri eponimi nel campo dell’ostetricia che portano il suo nome sono: “la manovra di Auvard“, una procedura per l’estrazione della placenta; lo “speculum vaginale di Auvard“, ed il “basiotribo di Auvard“, un forcipe particolare utilizzato per frantumare ed estrarre le teste ingombranti dei feti morti prima dell’avvento del taglio cesareo.
https://en.wikipedia.org/wiki/Pierre-Victor-Adolphe_Auvard


l’incubatrice

 

In un testo di inizio novecento dedicato al vasto pubblico, la definizione data alla neonata incubatrice è davvero profetica:

“L’incubatrice sembra destinata ad essere il futuro come strumento di prevenzione della vita dei nati prematuri. Sono stati riportati molti casi di successo.”

In questo libro viene raffigurata e descritta nelle sue parti una ‘versione modificata della incubatrice di Auvard‘, strumento ideato per fornire le migliori condizioni di ossigenazione, riscaldamento, umidità e nutrimento nei bambini nati prematuri o sottopeso.

[tratto dal libro “Anomalie e curiosità della Medicina”, di George M. Gould e Walter L. Pyle 1900, pagg. 65-72]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *