farmacologia

La schizofrenia ed il farmaco che ha rivoluzionato il trattamento delle psicosi

NELLA GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE MENTALE (#WorldMentalHealthDay) MI PIACE RICORDARE IL FARMACO CHE HA RIVOLUZIONATO IL TRATTAMENTO DELLA SCHIZOFRENIA Il termine “schizofrenia” si traduce approssimativamente come “scissione della mente” e deriva dalle parole in lingua greca schizein (σχίζειν, “dividere“) e phrēn (φρήν, genitivo φρενός, “mente“). Il termine fu coniato dallo psichiatra svizzero Eugen Bleuler il… Continua a leggere La schizofrenia ed il farmaco che ha rivoluzionato il trattamento delle psicosi

I vincitori del “Lasker~DeBakey Clinical Medical Research Award” 2019: gli inventori del Trastuzumab

I vincitori del Lasker~DeBakey Clinical Medical Research Award 2019: gli inventori del Trastuzumab Per la loro invenzione di Herceptin, il primo anticorpo monoclonale che blocca una proteina cancerogena, e per il suo sviluppo come terapia salvavita per le donne con carcinoma mammario. Il premio “Lasker ~ DeBakey Clinical Medical Research Award 2019” rende omaggio a… Continua a leggere I vincitori del “Lasker~DeBakey Clinical Medical Research Award” 2019: gli inventori del Trastuzumab

Alcuni informazioni sulla scoperta-invenzione della penicillina

Alcuni informazioni sulla scoperta-invenzione della penicillina “Quando mi svegliai poco dopo l’alba del 28settembre 1928, di certo non avevo intenzione di rivoluzionare il mondo della Medicina scoprendo il primo antibiotico, o killer batterico, al mondo.” [Alexander Fleming, in merito alla scoperta della penicillina] UNA SCOPERTA ED UN’INVENZIONE Alexander Fleming è stato un medico, biologo e… Continua a leggere Alcuni informazioni sulla scoperta-invenzione della penicillina

Piero Sensi e la scoperta della rifampicina

Piero Sensi e la scoperta della rifampicina Piero Sensi è nato a Viterbo il 26 agosto 1920. Nel 1944 si laurea presso l’Università di Napoli Federico II in chimica industriale. Dopo una breve esperienza presso l’azienda chimica “Montecatini“, nel 1950 si trasferisce a Milano dove viene assunto dalla “Lepetit” in qualità di responsabile del programma… Continua a leggere Piero Sensi e la scoperta della rifampicina

Breve storia della scoperta del litio

Breve storia della scoperta del Litio Circa 70 anni fa, nel 1948, John Cade, uno psichiatra australiano, scoprì un farmaco per il “disturbo bipolare” che aiutò molti pazienti a ritrovare rapidamente la stabilità emotiva. Il litio è ora il trattamento standard per la condizione e uno dei farmaci più efficaci nella psichiatria. Ma la sua… Continua a leggere Breve storia della scoperta del litio

Un celebre motto di Paracelso a proposito di farmaci e veleni

Un celebre motto di Paracelso a proposito di farmaci e veleni “Omnia venenum sunt: nec sine veneno quicquam existit. Dosis sola facit, ut venenum non fit.” TRADUZIONE: “Tutto è veleno, e nulla esiste senza veleno. Solo la dose fa in modo che il veleno non faccia effetto.” [Philippus Aureolus Theophrastus Bombastus von Hohenheim detto Paracelsus… Continua a leggere Un celebre motto di Paracelso a proposito di farmaci e veleni

L’atropina ed il filo della vita

L’ATROPINA ED IL FILO DELLA VITA infarto e bradicardia Quando lavori come medico in ambulanza ed il tuo paziente ha dolore toracico ed un elettrocardiogramma significativo per Infarto acuto della parete inferiore del muscolo cardiaco, non hai molte armi a tua disposizione se questo paziente manifesta anche una bradicardia significativa sotto i 30 battiti al… Continua a leggere L’atropina ed il filo della vita

Misurazione dei livelli di digossinemia

MISURAZIONE DEI LIVELLI DI DIGOSSINEMIA (1969) Da secoli i medici sapevano che la pianta della digitale poteva aiutare i pazienti affetti da scompenso cardiaco. Ma la digitale ha uno stretto range terapeutico. Dare quantità troppo piccole non aiuta, ma un eccesso è velenoso. Negli anni sessanta del novecento, tra il 10% ed il 20% dei pazienti… Continua a leggere Misurazione dei livelli di digossinemia

Che fine ha fatto il fantomatico farmaco ‘blocca emorragia’?

CHE FINE HA FATTO IL FANTOMATICO FARMACO “BLOCCA EMORRAGIA“? Era il 22 ottobre 2014 quando il nostro ministro della Salute annunciava che l’Istituto Chimico Farmaceutico Militare (ICFM) di Firenze aveva terminato la sperimentazione in classe I di un farmaco che poteva essere utile nel trattamento delle emorragie, e quindi controllare il peggior danno dell’infezione da virus… Continua a leggere Che fine ha fatto il fantomatico farmaco ‘blocca emorragia’?

Favipiravir, un farmaco efficace contro il virus ebola?

Favipiravir, un farmaco efficace contro il virus ebola? Uno dei farmaci sperimentali somministrati all’infermiere sardo guarito dall’infezione del virus Ebola nel giugno 2015 si chiama Favipiravir. Esso, noto anche con il nome T-705 or Avigan, è stato sviluppato dalla compagnia farmaceutica nipponica Toyama Chemical. Il farmaco, che sembra agire inibendo la replicazione di molti virus,… Continua a leggere Favipiravir, un farmaco efficace contro il virus ebola?

Breve storia della nistatina

BREVE STORIA DELLA NISTATINA Molte infezioni causate da muffe e lieviti sono sensibili alla nistatina, in particolare quelle sostenute da germi del genere Candida. Poiché l’antibiotico viene assorbito solo per il 20%, il suo impiego si limita alla terapia delle micosi cutanee e delle mucose (ad esempio quella esofagea), e in particolare alle candidosi dell’apparato… Continua a leggere Breve storia della nistatina

Farmaci che non si usano più: il castoreo

FARMACI CHE NO SI USANO PIU’: IL CASTOREO “Se gli uteri causano del soffocamento, bisogna fare, sotto le narici, una fumigazione con tutte le sostanze odorose: asfalto, zolfo, stoppino di lucerna, olio di vitello marino, castoreo; e, alle parti genitali, una fumigazione aromatica.” [Indicazione al trattamento dell’Isteria tratta dall’opera ippocratica “La Natura delle Donne“] il castoreo Il… Continua a leggere Farmaci che non si usano più: il castoreo

La produzione dell’insulina negli anni quaranta del novecento

LA PRODUZIONE DELL’INSULINA NEGLI ANNI ’40 DEL NOVECENTO Nella foto un set di insulina creato dalla compagnia farmaceutica Eli Lilly negli anni ’40 che mostra, anche con foto, le varie fasi della preparazione. L’insulina, ricordiamo, era stata isolata da ricercatori canadesi (Banting e Best) all’inizio degli anni ’20 del novecento. Essi collaborarono con la compagnia americana… Continua a leggere La produzione dell’insulina negli anni quaranta del novecento

La breve fortuna del guaiaco nella terapia della sifilide

LA BREVE FORTUNA DEL GUAIACO NELla TERAPIA DELLA SIFILIDE “Dei tanti farmaci provati [nella cura della Sifilide], quelli che più si ottennero in voga e celebrità furono il Guajaco ed il Mercurio; più tardi venne decantata la Sarsapiglia. Il Guajaco, albero connaturato al suolo della Giamaica e del Brasile, detto con altri nomi Legno Santo e Indiano, venne… Continua a leggere La breve fortuna del guaiaco nella terapia della sifilide

Statine e lotta contro il ‘colesterolo cattivo’

STATINE E LOTTA CONTRO IL ‘COLESTEROLO CATTIVO’ Il collegamento tra colesterolo ed infarti miocardici fu fatto per la prima volta nel 1939 dal clinico norvegese Carl Müller (1886-1983), che descrisse molte famiglie numerose in cui alti livelli di colesterolo sanguigno ed infarti miocardici prematuri erano connessi ad un tratto ereditario. Il biochimico Jesse Huff ed… Continua a leggere Statine e lotta contro il ‘colesterolo cattivo’

un particolare effetto collaterale delle tetracicline

UN PARTICOLARE EFFETTO COLLATERALE DELLE TETRACICLINE La lingua nera pelosa è una condizione benigna caratterizzata da ipertrofia e allungamento delle papille filiformi sulla superficie della lingua, con scolorimento bruno-nero. La condizione può essere associata a molteplici fattori, tra cui scarsa igiene orale, l’uso di tabacco o collutori irritanti e l’assunzione di agenti antibiotici, in particolare… Continua a leggere un particolare effetto collaterale delle tetracicline

Breve storia del curaro

BREVE STORIA DEL CURARO Nel 1569, il navigatore inglese Walter Raleigh (1552 –  1618) fece menzione di frecce avvelenate nel suo libro “Discovery of the Large, Rich and Beautiful Empire of Guaina“. Nel 1800 Alexander von Humboldt descrisse per la prima volta in Occidente il modo in cui venivano preparate tali frecce da piante provenienti dalle… Continua a leggere Breve storia del curaro

Storia di un farmaco per nulla eroico

STORIA UN FARMACO PER NULLA EROICO Derivata per acetilazione della morfina, l’eroina (diamorfina) fu sintetizzata la prima volta nel 1874 dal ricercatore inglese C.R. Wright (7settembre 1844 – 25giugno 1894), ma la nuova molecola, sperimentata su animali, non fu considerata interessante. Infatti, Wright, che era un chimico e lavorava alla “St. Mary’s Hospital Medical School”… Continua a leggere Storia di un farmaco per nulla eroico

GLI ACE-INIBITORI: NASCITA DEL CAPTOPRIL

GLI ACE-INIBITORI: NASCITA DEL CAPTOPRIL Il captopril è stato il primo ACE-inibitore (inibitore dell’enzima di conversione dell’angiotensina) sviluppato, appartenente ad una famiglia di farmaci considerati una pietra miliare nel trattamento dell’ipertensione e diverse patologie cardiache oltre che renali. Nel 1975, tre ricercatori della Squibb, Miguel Ondetti, (14maggio 1930 – 23agosto 2004) Bernard Rubin e David… Continua a leggere GLI ACE-INIBITORI: NASCITA DEL CAPTOPRIL

Breve storia del Tacrolimus

BREVE STORIA DEL TACROLIMUS Il Tacrolimus è un farmaco immunosoppressore utilizzato soprattutto nei trapianti d’organo per ridurre l’attività del sistema immunitario del paziente e di conseguenza il rischio di rigetto. Ha caratteristiche simili alla ciclosporina, ma è molto più potente a parità di volume. Il farmaco è proprietà della “Astellas Pharma Inc.” e viene venduto… Continua a leggere Breve storia del Tacrolimus