Chirurgia vascolare

Un vero pioniere della chirurgia vascolare

UN VERO PIONIERE DELLA CHIRURGIA VASCOLARE “Era in questa atmosfera di eccitazione riguardo alle teoriche possibilità della chirurgia arteriosa ricostruttiva che, mentre svolgevo la fellowship alla “Columbia University” nel 1947, inciampai nella nozione riguardante l’uso di un tubo in tessuto permeabile come graft arterioso. Ciò seguì un’osservazione fortunata in un esperimento animale in cui l’endocardio… Continua a leggere Un vero pioniere della chirurgia vascolare

Una leggenda della cardiochirurgia: Michael DeBakey

UNA LEGGENDA DELLA CARDIOCHIRURGIA: MICHAEL DEBAKEY: “La Storia naturale della Scienza si muove verso lo studio dell’ignoto. Chi ha paura non la studierà e non creerà nessun progresso”. [M.E. DeBakey, 1908-2008) Michael Ellis DeBakey Moriva 12 anni fa, il 12luglio 2008 ad Houston, in Texas, Michael Ellis DeBakey, uno dei grandi protagonisti della cardiochirurgia e… Continua a leggere Una leggenda della cardiochirurgia: Michael DeBakey

Storia di un aneurisma dell’aorta addominale

STORIA DI UN ANEURISMA DELL’AORTA ADDOMINALE Albert Einstein, il padre della teoria della relatività, era nato il 14 marzo 1879 in Germania da famiglia ebrea. Nel 1932 Einstein emigrò negli Stati Uniti, dove gli fu offerta una posizione importante come ricercatore presso l’Istituto di studi avanzati di recente creazione dell’Università di Princeton, nel New Jersey,… Continua a leggere Storia di un aneurisma dell’aorta addominale

Approccio chirurgico alle varici nell’antica Roma

APPROCCIO CHIRURGICO ALLE VARICI NELL’ANTICA ROMA “Alle gambe … nate le varici, si tolgono in maniera non difficoltosa. … Se [la varice] è retta e … di media grandezza è meglio bruciarle. Se [la varice] è serpentina ed attorcigliata … ancora più utile sarà levarla. Il modo di bruciare è questo. Si incide la cute… Continua a leggere Approccio chirurgico alle varici nell’antica Roma

Rudolph Matas, the Keen’s Surgery e la nascita dell’endoaneurismorrafia

RUDOLPH MATAS, THE KEEN’S SURGERY E LA NASCITA DELL’ENDOANEURISMORRAFIA L’endoaneurismorrafia è’ l’eliminazione chirurgica di una sacca aneurismatica, mediante sutura delle sue pareti. Questa tecnica fu concepita il 30 maggio 1888 dal chirurgo statunitense Rudolph Matas (12settembre 1860 – 23settembre 1957), mentre stava operando un paziente con un aneurisma brachiale traumatico che la ligatura prossimale e… Continua a leggere Rudolph Matas, the Keen’s Surgery e la nascita dell’endoaneurismorrafia

Perle cliniche sull’aneurisma dell’aorta addominale

PERLE CLINICHE SULL’ANEURISMA AORTA ADDOMINALE E L’APPROCCIO IN RIPARAZIONE ENDOVASCOLARE Fattori di rischio associati all’Aneurisma dell’Aorta Addominale (AAA) sono età adulta, sesso maschile e familiarità alla patologia. L’ultasonografia è la metodica primaria usata per lo screening dell’aneurisma dell’aorta addominale. La TC e la Risonanza Magnetica dovrebbero essere riservati alla fase pre-intervento. Nella maggioranza dei casi… Continua a leggere Perle cliniche sull’aneurisma dell’aorta addominale

Trattamento delle varicosi nell’Antica Roma

TRATTAMENTO DELLE VARICosi NELL’ANTICA ROMA “Alle gambe … nate le varici, si tolgono in maniera non difficoltosa. … Se è retta e … se di media grandezza è meglio bruciarle. Se è serpentina ed attorcigliata … ancora più utile sarà levarla. Il modo di bruciare è questo. Si incide la cute sovrapposta: messa allo scoperto… Continua a leggere Trattamento delle varicosi nell’Antica Roma

La sartoria al servizio della chirurgia: Alexis Carrel

LA SARTORIA AL SERVIZIO DELLA CHIRURGIA: ALEXIS CARREL Alexis Carrel, il grande chirurgo sperimentale francese, inventò molte tecniche chirurgiche usate per riparare i vasi sanguigni. Con i progressi dell’anestesia e delle pratiche antisettiche, agli esordi del novecento la chirurgia sperimentale dovette affrontare il problema di collegare i vasi sanguigni, sia arteriosi che venosi, prima di… Continua a leggere La sartoria al servizio della chirurgia: Alexis Carrel

Il dr Gibbon concettualizza l’idea della circolazione extra-corporea

IL DR J. H. GIBBON CONCETTUALIZZA L’IDEA DELLA CIRCOLAZIONE EXTRA-CORPOREA “Nel febbraio del 1931, una paziente la cui cistifellea era stata rimossa 15 giorni prima accusò un severo dolore in regione sottosternale … La corretta diagnosi di embolia polmonare massiva fatta dal Dr Churchill condusse la paziente in sala operatoria, laddove potesse essere osservata con… Continua a leggere Il dr Gibbon concettualizza l’idea della circolazione extra-corporea

Il dottor Gross e la prima ligatura del dotto arterioso pervio

UNO DEI PRIMI GRANDI SUCCESSI DELLA CHIRURGIA VASCOLARE: LA CHIUSURA DEL DOTTO ARTERIOSO DI BOTALLO PERVIO. “Se un’operazione è difficile non la stai facendo correttamente” [Robert Edward Gross, 1905-1988] il dotto arterioso pervio Il dotto arterioso pervio (PDA) è una persistenza della connessione fetale (dotto arterioso di Botallo) tra aorta e arteria polmonare dopo la… Continua a leggere Il dottor Gross e la prima ligatura del dotto arterioso pervio

Un sarto speciale: Michael DeBakey

UN SARTO SPECIALE   La foto, del 1955, mostra il celebre chirurgo vascolare statunitense Michael DeBakey (Lake Charles, 7settembre 1908 – Houston, 12luglio 2008) mentre cuce un arteria artificiale in dacron. Egli fu pioniere nell’uso di innesti in dacron per sostituire o riparare vasi sanguigni. Nel 1958, per opporsi al restringimento di un’arteria causata dai… Continua a leggere Un sarto speciale: Michael DeBakey

Renè Leriche, la Scuola di Strasburgo e la chirurgia vascolare

Renè Leriche e la Scuola di Strasburgo, culla della chirurgia vascolare L’identità della chirurgia vascolare come specialità importante della chirurgia, non solo in Europa ma anche a livello internazionale, iniziò ad emergere negli anni trenta del novecento presso la famosa Scuola di Renè Leriche (12ottobre 1879 – 28dicembre 1955)a Strasburgo. In questa Clinica molti giovani… Continua a leggere Renè Leriche, la Scuola di Strasburgo e la chirurgia vascolare

Un caso di aneurisma aortico descritto dal Morgagni

UN CASO DI ANEURISMA AORTICO, PROBABILMENTE DI ORIGINE SIFILITICA, DESCRITTO DAL MORGAGNI “Un uomo che era molto dedito all’esercizio del tennis ed all’abuso di vino, in conseguenza di queste sregolatezze fu colto da dolore al braccio destro e subito dopo al braccio sinistro, insieme a febbre. Dopo ciò comparve una tumefazione sulla parte superiore dello… Continua a leggere Un caso di aneurisma aortico descritto dal Morgagni

Alcuni brevi notizie sul chirurgo Clarence Crafoord

CLARENCE CRAFOORD: UN GIGANTE DELLA CHIRURGIA CARDIOTOrACICA. IL PRIMO AD ESEGUIRE INTERVENTO DI RIPARAZIONE DI COARTAZIONE AORTICA.   Il 19ottobre 1944, il chirurgo svedese Clarence Crafoord (28maggio 1899 – 25febbraio 1984) eseguì la prima riparazione di successo di un difetto di coartazione aortica. L’ operazione venne eseguita un anno prima che il chirurgo statunitense Robert… Continua a leggere Alcuni brevi notizie sul chirurgo Clarence Crafoord

Chirurgia Cardiovascolare

Le fondamenta della moderna chirurgia cardiovascolare giacciono su tutte le discipline che governano la pratica cardiovascolare. Tali discipline sono l’anatomia, la fisiologia, la fisiopatologia e la farmacologia. Tra questi fattori vi sono lo sviluppo delle tecniche per l’anestesia toracica che hanno consentito ai chirurghi di lavorare con sicurezza ed in modo libero nella gabbia toracica… Continua a leggere Chirurgia Cardiovascolare