Anestesiologia

Henry Jacob Bigelow, uno dei padri della chirurgia statunitense

Henry Jacob Bigelow, uno dei padri della chirurgia statunitense Henry Jacob Bigelow (1818-1890) fu insigne chirurgo e professore di chirurgia alla Harvard University. Il suo articolo del 1846 “Insensibility during Surgical Operations Produced by Inhalation“, in cui descriveva la scoperta dell’anestesia con etere, è stato eletto dai lettori del New England Journal of Medicine come il… Continua a leggere Henry Jacob Bigelow, uno dei padri della chirurgia statunitense

Il pallone AMBU ed il suo inventore: Henning Ruben

IL PALLONE ‘AMBU’ ED IL SUO INVENTORE: Henning Ruben Nel 1954, una carenza di forniture di ossigeno negli ospedali danesi spinse il dott. Henning Ruben ad inventare il primo pallone rianimatore auto-espansibile, la Air Mask Bag Unit (“AMBU“). Originariamente costruito su un telaio di raggi di bicicletta, il pallone riprende forma dopo ogni compressione, si… Continua a leggere Il pallone AMBU ed il suo inventore: Henning Ruben

L’etere, meglio da inalare o da bere? Una breve e divertita storia.

L’ETERE, MEGLIO DA INALARE O DA BERE? UNA BREVE  e divertita STORIA L’etere è un liquido incolore che causa incoscienza. Esso venne scoperto nel 1275 ed i suoi effetti ipnotici furono notati nel 1540 dal botanico e chimico tedesco Valerio Cordus (1515-1544). Il suo contemporaneo Paracelso notò anche che poteva essere usato per produrre il… Continua a leggere L’etere, meglio da inalare o da bere? Una breve e divertita storia.

Una breve cronistoria anestesiologica

Una breve cronistoria anestesiologica 1525: Paracelso testa l’etere usandolo sugli animali. L’etere era stato scoperto nel 1275 e i suoi effetti ipnotici furono notati nel 1540 dal botanico e chimico tedesco Valerio Cordus (1515-1544). 1743: Charles-Marie de la Condamine (1701-1774) scopre il curaro in Sud America e lo descrive come la “morte volante”. 1805: Il farmacista… Continua a leggere Una breve cronistoria anestesiologica

I Lasker Awards 2018

I Lasker Awards 2018 Il programma Lasker Awards è stato creato nel 1945 da Albert Lasker e la moglie Mary Lasker per dare risalto alle scoperte biologiche fondamentali e ai progressi clinici che migliorano la salute umana e per attirare l’attenzione sull’importanza del sostegno pubblico della scienza. I premi Lasker riconoscono il contributo di ricercatori, scienziati… Continua a leggere I Lasker Awards 2018

Breve storia del curaro

BREVE STORIA DEL CURARO Nel 1569, il navigatore inglese Walter Raleigh ( 1552 –  1618) fece menzione di frecce avvelenate nel suo libro “Discovery of the Large, Rich and Beautiful Empire of Guaina“. Nel 1800 Alexander von Humboldt descrisse per la prima volta in Occidente il modo in cui venivano preparate tali frecce da piante provenienti dalle… Continua a leggere Breve storia del curaro

Un pezzo di storia dell’anestesiologia: la maschera di Clover

UN PEZZO DI STORIA DELL’ANESTESIOLOGIA: LA MASCHERA DI CLOVER La maschera facciale di Clover era un ‘inalatore portatile di etere‘ che fu inventata dall’anestesista inglese Joseph Thomas Clover (1825-82) nel 1877. La dose dell’anestetico poteva essere controllato usando le valvole sotto la maschera facciale. L’inalatore portatile di Clover divenne uno strumento popolare che rimase in… Continua a leggere Un pezzo di storia dell’anestesiologia: la maschera di Clover

Arthur Ernest Guedel, un pioniere dell’anestesiologia

Arthur Ernest Guedel, un pioniere dell’anestesiologia Arthur Ernest Guedel (13 giugno 1883 – 10 giugno 1956) è un anestesista americano. Egli è noto per i suoi studi sull’assorbimento e la distribuzione di anestetici inalatori, nonché per la definizione delle varie fasi dell’anestesia generale. Durante la sua adolescenza, egli ebbe un incidente in cui subì amputazione… Continua a leggere Arthur Ernest Guedel, un pioniere dell’anestesiologia

Ivan Magill, uno dei padri della moderna anestesiologia

“HEY MAGGI, VUOI SMETTERLA DI ANESTETIZZARE ANCHE ME!?”   Fino ai primi decenni del novecento l’anestesiologia non era ancora una specializzazione vera e propria e la somministrazione dell’anestetico avveniva per lo più attraverso inalazione con maschere facciali. Subito dopo la Prima Guerra Mondiale, il giovane medico nord-irlandese Ivan Magill (1888-1986) si trovò a lavorare in… Continua a leggere Ivan Magill, uno dei padri della moderna anestesiologia

Il laringoscopio di Magill

IL LARINGOSCOPIO DI MAGILL   Gli anestesisti britannici Ivan W. Magill (1888-1986) e Stanley Rowbotham (1890-1979) lavorarono al Queen’s Hospital di Sidcup (Londra) sulle ferite facciali e mascellari causate da lesioni in battaglia nella prima guerra mondiale. Insieme hanno sviluppato nuovi metodi anestesiologici necessari per questi difficili casi di chirurgia plastica. Tra i pezzi di… Continua a leggere Il laringoscopio di Magill