Anestesia

Breve cronistoria del monitoraggio cardiaco in anestesia

breve cronistoria del MONITORAGGIO CARDIACO IN ANESTESIA La prima documentazione elettrocardiografica di aritmie cardiache verificatesi durante o immediatamente dopo anestesia con etere furono i report di J. D. Heard ed A. E. Strauss nel 1918 e Sam A. Levine nel 1920. Due anni dopo, Levine in collaborazione con Lennox e Graves dimostrò la praticabilità del monitoraggio… Continua a leggere Breve cronistoria del monitoraggio cardiaco in anestesia

Un pezzo di storia dell’anestesiologia: la maschera di Clover

UN PEZZO DI STORIA DELL’ANESTESIOLOGIA: LA MASCHERA DI CLOVER La maschera facciale di Clover era un ‘inalatore portatile di etere’ che fu inventata dall’anestesista inglese Joseph Thomas Clover (1825-82) nel 1877. La dose dell’anestetico poteva essere controllato usando le valvole sotto la maschera facciale. L’inalatore portatile di Clover’s portable divenne uno strumento popolare che rimase… Continua a leggere Un pezzo di storia dell’anestesiologia: la maschera di Clover

Arthur Ernest Guedel, un pioniere dell’anestesiologia

Arthur Ernest Guedel, un pioniere dell’anestesiologia Arthur Ernest Guedel (13 giugno 1883 – 10 giugno 1956) è un anestesista americano. Egli è noto per i suoi studi sull’assorbimento e la distribuzione di anestetici inalatori, nonché per la definizione delle varie fasi dell’anestesia generale. Durante la sua adolescenza, egli ebbe un incidente in cui subì amputazione… Continua a leggere Arthur Ernest Guedel, un pioniere dell’anestesiologia

Il primo respiratore portatile

IL PRIMO RESPIRATORE PORTATILE: PULMOTOR DRAEGER Il respiratore portatile Pulmotor (la cui etichetta combinava i nomi latini “pulmo”, cioè polmone, e “motor”, cioè movimento) fu introdotto dalla compagnia tedesca Draeger nel 1907. Il Pulmotor fu il primo respiratore artificiale che poteva somministrare automaticamente gas e/o aria a specifici volumi. Esso era stato congegnato per la rianimazione… Continua a leggere Il primo respiratore portatile

Ivan Magill, uno dei padri della moderna anestesiologia

“HEY MAGGI, VUOI SMETTERLA DI ANESTETIZZARE ANCHE ME!?”   Fino ai primi decenni del novecento l’anestesiologia non era ancora una specializzazione vera e propria e la somministrazione dell’anestetico avveniva per lo più attraverso inalazione con maschere facciali. Subito dopo la Prima Guerra Mondiale, il giovane medico nord-irlandese Ivan Magill (1888-1986) si trovò a lavorare in… Continua a leggere Ivan Magill, uno dei padri della moderna anestesiologia

Una leggenda della chirurgia italiana del novecento: Achille Dogliotti

Una leggenda della chirurgia italiana del novecento: Achille Dogliotti   Achille Dogliotti (1897-1966) nacque e si laureò a Torino nel 1920. Per ampliare le proprie conoscenze, fu più volte all’estero, ove frequentò le più importanti cliniche chirurgiche: nel 1925 e nel 1927 in Francia, a Lione e a Parigi, nel 1929 negli Stati Uniti, nei… Continua a leggere Una leggenda della chirurgia italiana del novecento: Achille Dogliotti

August Bier: un pioniere dell’anestesia spinale

UN PIONIERE DELL’ANESTESIA SPINALE   Il 24 novembre 1869 nasceva in Germania il chirurgo August Karl Gustav Bier diventato celebre come pioniere dell’anestesia spinale. Il 16 agosto 1898 Bier eseguì il primo intervento chirurgico in anestesia spinale all’Ospedale Reale dell’Università di Kiel. Il paziente, affetto da tubercolosi, che doveva essere sottoposto ad amputazione della caviglia… Continua a leggere August Bier: un pioniere dell’anestesia spinale

GlaxoSmithKline (GSK) 

GlaxoSmithKline (GSK)  Cronistoria GlaxoSmithKline: La storia di questo gruppo, dal punto di vista degli esordi economici e finanziari, si può condensare nelle vicende di diversi e principali personaggi che hanno creato una serie di attività, le quali, con il tempo sono andate ad intrecciarsi via via sempre più fino a formare la composizione attuale della… Continua a leggere GlaxoSmithKline (GSK)