Georges Chicotot, tra Art Nouveau e radioterapia

GEORGES CHICOTOT CONTEMPORANEAMENTE MEDICO ED ARTISTA, TRA ART NOUVEAU E RADIOTERAPIA

Il quadro, intitolato ‘Il Primo Tentativo di Trattare il Cancro con i Raggi X’, è un autoritratto del 1908, attualmente ospitato presso Museo dell’Assistenza Pubblica, Ospedale di Parigi.
In esso, Il dr Georges Chicotot (1868-1921), capo del reparto di radioterapia dell’Hopital Broca, mostra sé stesso mentre cerca di curare il cancro con Raggi X. Nella sua mano sinistra egli tiene un orologio per misurare il tempo di esposizione, mentre con la mano destra tiene una sorta di calamo che sputa fuoco; con questo riscalda il vaso che sostiene il generatore, il tubo di Crookes. I raggi X sono concentrati sulla mammella della paziente attraverso un cilindro in vetro. Il tubo di Crookes e il vaso che lo racchiude sono dipinti di verde, giallo ed arancione.
Chicatot porta in testa un cappello a cilindro: l’articolo racconta che i medici dell’epoca indossavano nei laboratori cappelli ad alta foggia e grembiuli bianchi.

vedi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *