Specializzazioni

Alois Alzheimer e la signora Auguste Deter

21 settembre: nELLA GIORNATA MONDIALE DEL MORBO DI ALZHEIMER MI PIACE RICORDARE IL CASO DI AUGUSTE DETER. Il caso sicuramente più importante nella carriera dello psichiatra e neuropatologo tedesco Alois Alzheimer (1864-1915) è quello della signora Auguste Deter, che arriva nella sua clinica di Francoforte il 26 novembre 1901. Subito, Alzheimer si accorge che la… Continua a leggere Alois Alzheimer e la signora Auguste Deter

I segni di Babinski e Chaddock

STORIA DELLA RISPOSTA ESTENSORIA PLANTARE: I SEGNI DI BABINSKI E CHADDOCK   Il test dei riflessi delle estremità inferiori è una parte fondamentale dell’esame neurologico moderno. La risposta normale alla stimolazione dolorosa del piede è la flessione plantare delle dita dei piedi, che causa un ‘arricciamento’ verso il basso della superficie inferiore del piede. Nel… Continua a leggere I segni di Babinski e Chaddock

Il padre della Gastroscopia a fibre ottiche

IL PADRE DELLA GASTROSCOPIA A FIBRE OTTICHE L’endoscopia a fibre ottiche venne sviluppata presso l’Università del Michigan negli anni ’50 del novecento dal medico gastroenterologo sudafricano naturalizzato statunitense Basil Hirschowitz (29maggio 1925 – 19gennaio 2013) e da due fisici (Lawrence Curtis e C. Wilbur Peters). Metodi precedenti per visualizzare il lume gastrointestinale utilizzavano strumenti rigidi… Continua a leggere Il padre della Gastroscopia a fibre ottiche

I SEGNI DI BABINSKI E CHADDOCK

STORIA DELLA RISPOSTA ESTENSORIA PLANTARE: I SEGNI DI BABINSKI E CHADDOCK Il test dei riflessi delle estremità inferiori è una parte fondamentale dell’esame neurologico moderno. La risposta normale alla stimolazione dolorosa del piede è la flessione plantare delle dita dei piedi, che causa un ‘arricciamento’ verso il basso della superficie inferiore del piede. Nel 1896,… Continua a leggere I SEGNI DI BABINSKI E CHADDOCK

Rosolia

Rosolia La Rosolia (rubella in latino), significa “poco rosso”. La rosolia era inizialmente considerata una variante di morbillo o scarlattina e chiamata “terza malattia”. Fu solo fino al 1814 che fu descritta per la prima volta come una malattia separata nella letteratura medica tedesca, da qui il nome comune “morbillo tedesco“. Nel 1914, Hess ha postulato… Continua a leggere Rosolia

Il racconto del primo trapianto di organi da vivente

IL DOTT. JOSEPH E. MURRAY RACCONTA IL PRIMO TRAPIANTO D’ORGANO DI SUCCESSO Nell’autunno del 1954, il dottor Donald Miller del “U.S. Public Health Service” chiamò al telefono il dottor Merrill facendo riferimento ad un paziente con grave malattia renale. Il dottor Miller suggerì l’opportunità di un trapianto di un rene, dal momento che il paziente… Continua a leggere Il racconto del primo trapianto di organi da vivente

Storia della Terapia Medica in Cardiologia

storia della tERAPIA MEDICA IN CARDIOLOGIA Al tempo degli uomini primitivi la terapia si basava su due principi: la legge di similarità e la legge del contagio. La cura veniva tentata attraverso la legge di similarità (similia similibus curantur) mentre la legge del contagio era utilizzata nella formulazione dello stesso agente terapeutico. Le idee magiche… Continua a leggere Storia della Terapia Medica in Cardiologia

Giacomo Rizzolatti ed i neuroni specchio

GIACOMO RIZZOLATTI ED IL “BRAIN PRIZE” grazie ad i neuroni specchio “Noi abbiamo scoperto che lo stesso neurone, la cui stimolazione provoca dolore, si attiva anche quando vedo un’altra persona percepire dolore. Quindi non è che io capisco il dolore, ma lo esperisco e lo sento come mio. Questo è il punto centrale dei neuroni… Continua a leggere Giacomo Rizzolatti ed i neuroni specchio

Breve racconto sulla Dopamina

Cosa c’entrano i conigli di Arvid Carlsson con il personaggio di Robert De Niro nel film “Risvegli”? “Noi trovammo l’unica distribuzione della dopamina nel cervello, con un accumulo nei gangli della base, strutture riconosciute per essere coinvolte nelle funzioni motorie. Ciò, preso insieme con il fatto che un caratteristico effetto collaterale della reserpina è di… Continua a leggere Breve racconto sulla Dopamina

Il professor Kussmaul ed il mangiatore di spade

LA PRIMA ESOFAGOSCOPIA CON TUBO RIGIDO La prima menzione nota di un “inghiottimento di spada” in letteratura medica è quella di un mangiatore di spade professionista conosciuto semplicemente con il nome “Der Eiserne Heinrich” (“Enrico l’Uomo di Ferro”), che durante la visita alla “Pensione e birreria Wolfshöhle” (Wolfshöhle Gasthof und Brauerie) di Friburgo, in Germania,… Continua a leggere Il professor Kussmaul ed il mangiatore di spade

GASPARE TAGLIACOZZI, UN PIONIERE DELLA CHIRURGIA PLASTICA

GASPARE TAGLIACOZZI, UN PIONIERE DELLA CHIRURGIA PLASTICA E RICOSTRUTTIVA Gaspare Tagliacozzi migliorò il lavoro del chirurgo siciliana Gustavo Branca e suo figlio Antonio (che vissero a Catania nel 15° secolo) e sviluppò il cosiddetto “metodo italiano” di ricostruzione nasale. Il suo lavoro principale è intitolato “De curtorum chirurgia per insitionem“(letteralmente “Sull’intervento di mutilazione mediante innesto“,… Continua a leggere GASPARE TAGLIACOZZI, UN PIONIERE DELLA CHIRURGIA PLASTICA

Vittorio Putti, un grande dell’Ortopedia

VITTORIO PUTTI E L’ISTITUTO ORTOPEDICO RIZZOLI: IL MEGLIO DELL’ORTOPEDIA DI PRIMA META’ DEL NOVECENTO La vita e la carriera di Vittorio Putti (Bologna, 1marzo 1880 – Bologna, 1novembre 1940) sono legati in maniera indissolubile al grande ortopedico Alessandro Codivilla (21marzo 1861 – 28febbraio 1912), suo mentore, e l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna (fondato nel 1896),… Continua a leggere Vittorio Putti, un grande dell’Ortopedia

IL GALVANOMETRO A CORDA

IL GALVANOMETRO A CORDA, OVVERO LA FINESTRA ELETTROCARDIOGRAFICA VERSO LA DIAGNOSI CLINICA CARDIOLOGICA Nell’ultimo quarto del secolo XIX, con l’impiego dell’elettrometro capillare di Lippmann, i fisiologi (in particolare, l’inglese Auguste Desire Waller) avevano cercato di misurare graficamente l’attività elettrica del cuore. Willem Einthoven, fisiologo olandese di Leida, divenne sempre più disincantato verso questa tecnica. Una… Continua a leggere IL GALVANOMETRO A CORDA

Storia della prima angioplastica coronarica

Il primo paziente che ha subito l’angioplastica coronarica – Follow Up di 23 anni All’Editore: L’angiografia coronarica eseguita in un signore di 38 anni, il 14settembre 1977, mostrò una stenosi ad alto grado dell’arteria discendente anteriore sinistra davanti all’imbocco della prima arteria diagonale. Il resto delle arterie coronariche ed il ventricolo sinistro erano normali. Io… Continua a leggere Storia della prima angioplastica coronarica

Leonard Thompson, il primo paziente curato con l’insulina

Leonard Thompson, il primo paziente curato con l’insulina   L’11 gennaio 1922, Leonard  Thompson (1908 – 1935) divenne il primo paziente diabetico a ricevere iniezioni di insulina. Leonard, che era stato molto vicino alla morte, visse per altri 13 anni. L’insulina era stata appena scoperta da Frederick Banting e Charles Best, mentre nei primi giorni del 1922 Leonard,… Continua a leggere Leonard Thompson, il primo paziente curato con l’insulina

Storia della Rachicentesi

breve storia della rachicentesi definizione La rachicentesi, chiamata anche puntura lombare, è una pratica chirurgica utilizzata per poter estrarre il liquido cefalorachidiano, prodotto dai plessi corioidei, che scorre nel canale midollare della colonna vertebrale, negli spazi subaracnoidei e nei ventricoli cerebrali. Al contrario di quel che si crede, la rachicentesi non porta a paralisi, dato che… Continua a leggere Storia della Rachicentesi

Breve Excursus sulla Trasfusione di Sangue

BREVE EXCURSUS della trasfusione di sangue (con commento al rapporto tra ricerca e scoperta scientifica) A. C. Celso (14 ac – 37 dc circa) racconta, pur avendone qualche dubbio, come fosse possibile curare l’epilessia bevendo il sangue di un gladiatore appena sgozzato. Nel 1492, al papa Innocenzo VIII, morente viene somministrato del sangue di ragazzi giovani… Continua a leggere Breve Excursus sulla Trasfusione di Sangue

Regolazione della pressione sanguigna

Regolazione della pressione sanguigna Stephen Hales (1677-1761) fu il primo ad ottenere misurazioni della pressione arteriosa. Il suo contributo non risiede in questo solo fatto, ma piuttosto nell’aver compreso l’importanza del meccanismo. In particolare, egli pose l’accento sul ruolo del volume sanguigno nel mantenere la pressione. Invece il tono è la tensione che il muscolo vasale… Continua a leggere Regolazione della pressione sanguigna

Modificazioni anatomiche cardiache dovute a fattori endocrini e nutrizionali

  Modificazioni anatomiche cardiache dovute a fattori endocrini e nutrizionali  L’acromegalia fu descritta per la prima volta, come entità patologica, da Marie nel 1886. La cardiomegalia è la principale alterazione cardiaca dell’acromegalia. Storicamente, sono stati postulati diversi meccanismi per spiegare ciò. Fu Huchard a suggerire nel 1895 che la cardiomegalia si verificava come parte dell’ingrandimento generalizzato degli organi o come… Continua a leggere Modificazioni anatomiche cardiache dovute a fattori endocrini e nutrizionali