SHIONOGI


SHIONOGI & CO., LTD.


Cronistoria

Già alla fine degli anni settanta dell’ottocento, la città giapponese di Osaka era un attivo centro commerciale e sede di scambio di medicine tradizionali giapponesi e cinesi. Nel 1878Gisaburo Shiono diede vita ad una propria attività per la distribuzione di prodotti a base di erbe mediche usate nella medicina tradizionale orientale. Egli introdusse anche qualche nuovo farmaco importato dagli Stati Uniti ed Europa.
Dopo una ventina anni di attività distributiva, la compagnia iniziò anche a produrre in proprio dei rimedi medicinali. Nel 1909 viene lanciata, con il nome commerciale FUNDOH, l’antacidina, un agente antiacido. Nel 1919, la Shiono Gisaburo Shoten e la Shiono Seiyakasauro si fondono per creare la Shionogi Shoten Cp.,Ltd, con un capitale di 1,5 milioni di yen (quasi 15.000 dollari americani, USD). Nel 1943 la compagnia acquisisce il suo nome attuale: Shionogi Seiyaku K.K. (Shionogi & Co., Ltd).
Comunque, l’evento che cambiò in maniera radicale le sorti della compagnia fu la scoperta della penicillina: dopo la seconda guerra mondiale, e dopo la disastrosa disfatta del Giappone nello scontro bellico contro le forze alleate, la Shionogi decise di concentrare l’attenzione sui farmaci antibiotici.
Nel 1958 la compagnia riuscì a lanciare, con il nome commerciale di SINOMIN, il suo primo farmaco sulfamidico (sulfametossazolo). La compagnia costruì anche delle alleanze all’estero, come quella con la Eli Lilly che le permise di entrare nel ramo delle cefalosporine.
Attraverso la politica di acquisire licenze di prodotti creati da altre aziende, la Shionogi & Co fu in grado, nel corso degli anni di commercializzare diversi prodotti, quali il dilevalolo (agente antipertensivo beta-bloccante).
Nel 1963 vengono avviate le attività di farmacologia veterinaria oltre che laboratoristica chimica e clinica per prodotti del settore “agriculturale”. Nel 1976 il gruppo ha costituito una sussidiaria farmaceutica in Giappone, la Nichia Pharmaceutical.
Negli anni ottanta del novecento la Shionogi avviò una politica espansionistica oltremare con la creazione di una serie di filiali come in USA e Germania. Lo sviluppo della ricerca di base permise al gruppo di diventare a metà anni ottanta la prima compagnia giapponese a distribuire sul mercato farmaci creati con la tecnica dell’ingegneria genetica. Venne anche costruito un nuovo laboratorio ed un Istituto per le Scienze Mediche ad Osaka, vicino ai laboratori già presenti. Nel 1989 le vendite superarono la cifra dei 200 miliardi di yen (quasi 2 miliardi di USD). In questo anno venne lanciato l’antibiotico FLUMARIN (flomoxef sodico).
Nel 1995 sono partite le operazioni della Shionogi Qualicaps, Inc. in USA (business delle capsule rivenduto nel 2005). Nel 2004 la compagnia ha acquisito i diritti per la distribuzione in USA dell’antibiotico CEDAX (cefalosporina di terza generazione).


Alcune Storie 


CRESTOR: La rosuvatatina (una statina, farmaco ipocolesterolemizzante) è stata creata nei laboratori Shionogi e concessa in licenza alla AstraZeneca che l’ha lanciato sul mercato nei primi anni 2000.


La Compagnia Oggi (2007)


La compagnia ha sede a Osaka, Giappone. La forza lavoro del gruppo è costituita da quasi 5000 dipendenti per un fatturato 2007 di circa 1,7 miliardi di USD (nel 2001 era poco più del doppio) con investimenti in R&D nel 2006 per circa 360 milioni di USD.
Le aree business della compagnia sono rappresentate dai settori

  • Farmaci Etici: i rami principali includono i farmaci cardiovascolari e per le malattie metaboliche (LANDEL, un calcio-antagonista, LONGES, un ace-inibitore, CRESTOR, un ipocolesterolemizzante), i farmaci per le malattie infettive ed immunitarie (FLOMOX, un antibiotico per via orale, FLUMARIN, un antibiotico per via iniettiva, Vancomicina, un antibiotico e AVELOX, un nuovo antibiotico chinolonico lanciato nel 2005), ed i farmaci antineoplastici e per la gestione del dolore cronico (OXYCONTIN, IMUNACE, interleuchina-2 ricombinante, e AQUPLA, farmaco antineoplastico).

  • Prodotti OTC: i rami principali sono rappresentati dai prodotti vitaminici e dalle pomate per il trattamento delle patologie dermatologiche quali dermatiti.

  • Diagnostica: il prodotto principale è rappresentato da un reagente per il dosaggio del BNP (peptide natriuretico di tipo B) nel sangue per la diagnosi di scompenso cardiaco. La compagnia produce altri reagenti per il campo delle allergie e del diabete.


Gli uffici principali del gruppo, così come i laboratori e gli impianti produttivi si trovano il località giapponesi.


La R&D (2007)


La compagnia sviluppa farmaci creati in casa o da altre aziende nei propri siti di ricerca giapponesi, sia in solitario che in collaborazione con altre case farmaceutiche (Eli Lilly, AstraZeneca, Sanofi Aventis).
In particolare nel corso del 2007 sono sotto sviluppo tre prodotti creati dalla Shionogi & Co: il doripenem idrato, un antibiotico per via iniettiva in fase III di sperimentazione; la S-777469, un agente per la dermatite atopica in fase I; e la S-888711, una piccola molecola per la trombocitopenia in fase I di studio.


FONTI 
Articolo tratto dai siti Shionogi & Cofundinguniverse.
Citazioni da Wikipedia: 1) BNP

Autore: Dott. Concetto De Luca (05/06/2008) 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *